Gentili famiglie,

il periodo alle nostre spalle ci ha in parte cambiati ma soprattutto  ha aumentato la voglia di tornare a stare uniti. Ha costretto a rimetterci in gioco. Genitori, alunni, docenti, personale si è rinventato in un momento mai vissuto prima e per quanto si è potuto lo abbiamo fatto tutti al meglio.

Ora, la norma e il buonsenso, ci chiedono accortezze e protocolli stringenti per poter far stare in presenza  gli alunni di ogni grado e limitare al massimo il rischio dei futuri focolai. Tutto il personale in questi giorni si è applicato, con piantine e centimetri alla mano, si sono fatte simulazioni degli spazi con nuovi arredi e nuovi layout, si è trovato il modo di poter tornare tutti a scuola il 14 settembre in presenza e ognuno nei propri plessi.  Siamo riusciti a mantenere i tempi scuola precedenti. Nulla cambierà per la scuola dell’infanzia e per la primaria, ogni classe manterrà la sua organizzazione oraria. Per la scuola secondaria invece dal prossimo anno scolastico si partirà, come già comunicato, con il nuovo orario antimeradiano, dalle 8,00 alle 14,00, per tutti. La mensa sarà dunque abolita.

La scuola si trova dunque  in un momento di grande fermento organizzativo. Si stanno raccogliendo tutte le risorse umane, finanziarie e strumentali per poter ripartire a settembre in sicurezza e  con il giusto slancio.

Lo scopo dei nuovi protocolli di sicurezza applicati è quello di evitare assembramenti. Quello di cui abbiamo bisogno ora è un’alleanza scuola/famiglia ancora più forte. Alcune piccole accortezze saranno tutela per tutti. Vi proporremo ingressi differenziati, ogni plesso avrà due o tre varchi di accesso.  Vi sarà richiesto di non mandare mai i vostri figli con la temperatura oltre 37,5 (sarebbe meglio proprio senza temperatura alterata), o di venirli a riprendere tempestivamente in caso di febbre sopraggiunta durante il tempo scuola. Vi sarà chiesto di comunicare  se siete entrati in contatto con persone o zone a rischio, ciò comporterà una quarantena da trascorrere in casa.

La situazione richiede di non pretendere eccezioni, di osservare i percorsi indicati dalla nuova cartellonistica per le entrate e le uscite, di usare solo i varchi di pertinenza, di non arrivare in anticipo e non fermarsi fuori il perimetro della scuola alla fine delle giornate scolastiche, per agevolare le uscite senza assembramenti; di accedere ai locali con la mascherina, sanificarsi le mani … pian piano si arriverà a fare queste azioni per rispettosa responsabilità e non per obbligo. Ci muoveremo sapendo che tutto serve per arrivare all’atteso appuntamento in cui il virus (speriamo prestissimo!) sarà debellato e sarà alle spalle. Ognuno di noi sarà responsabile di tutti gli altri; desiderio di tutti è la tutela dei nostri ragazzi. Questo ci renderà attenti e cauti, ci muoveremo in una grande comunità, di cui ognuno è parte sostanziale. Sono sicura che tutti insieme ce la faremo a tenerlo lontano dalle nostre aule.

Carissimi bambini e carissimi ragazzi,

dopo aver superato questo l’incredibile momento, in cui voi avete mostrato coraggio e tenacia, ora la vostra scuola sta lavorando sodo per poter ripartire in presenza. Abbiamo voglia di stare insieme. Il piano per ripartire è pronto, noi ci siamo e non vediamo l’ora di rivedere chi già era nella scuola e di accogliere i nuovi che arriveranno.

Non dobbiamo, però, abbassare la guardia e per questo motivo troverete le vostre scuole un po’ diverse, le aule vi accoglieranno in altro modo dallo scorso anno, ci saranno piccole e semplici regole da seguire, alcune le decideremo insieme, altre le conosciamo già; creeremo dei segnali e delle avvertenze condivise, altre vi sembreranno strane ma necessarie. Faremo delle corsie colorate per poter camminare tranquilli nei corridoi ma senza scontrarci, raggiungerete le vostre aule seguendo dei percorsi sicuri. Troverete molti cartelli, alcuni li disegnerete voi, per ricordarvi di lavarvi spesso e bene le mani. Ci saranno disseminati dei flaconi di disinfettante per eliminare qualunque possibilità di trasmetterci il dispettoso virus…e poi abbiamo già imparato a tossire nel braccio, insomma in poco tempo diventeremo esperti e vivremo in sicurezza gli ambienti della scuola.

Questo ci permetterà di  stare ogni giorno ‘vicini’ e insieme. Le vostre insegnanti avranno la mascherina o la visiera, forse vedrete meno il loro viso, il sorriso sarà nascosto … ma sarà sempre lo stesso!  Questo e altro ci permetterà di avere giornate scolastiche ‘normali’ e ricche di nuove esperienze. Gli intervalli che farete saranno due, per poter accedere ai servizi scaglionati e con tutta la calma che serve, certo dovremo fare le pause in classe… ma che importa, ci organizzeremo in attività rilassanti per poter ripartire carichi con le lezioni successive.

Bimbi dell’infanzia e della primaria per quanto il tempo ce lo permetterà, useremo gli spazi esterni, a turni, e sarà divertente a volte fare lezioni e attività all’ aperto. Mangeremo nelle classi, alcuni sono già esperti altri lo diventeranno, il momento della mensa diventerà meno ‘rumoroso’ e più adatto alla nuova alternanza dei momenti di pausa. Torneremo però nelle nostre mense quando il virus sarà sparito!

Ragazzi della secondaria troverete un nuovo orario, solo la mattina per cinque giorni e troverete anche un ambiente rinnovato e colorato. Appena potremo si partirà con una proposta stimolante e nuova, negli spazi ripensati per proporvi attività laboratoriali. A voi rispettare i nostri nuovi ambienti.

Il personale tutto, docente Ata e io stessa, siamo pronti ad allenarci per rispettare il protocollo e lo faremo con la certezza di fare ciò che è giusto per i ‘nostri’ studenti. Senza eccezioni.

Allora cari bimbi e cari ragazzi passate con le vostre famiglie una serena estate,  riposatevi e preparatevi ad affrontare una nuova avventura scolastica, più forti e più decisi di prima. Sarà un anno che ci presenterà nuove sfide ma anche nuove opportunità e noi ce le prenderemo tutte.

Saluti cari

i docenti, il personale ATA, la dirigente scolastica

Vi aspettiamo a settembre !!!

RIPARTIAMO A SETTEMBRE – NOI CI SIAMO!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi